Professori d'Orchestra.it

il portale web per i professionisti della musica classica

Blocco dei contratti nelle orchestre, l'ANFOLS scrive a Di Maio

Roma, 26 aprile 2019 - "[...] siamo a ribadire la necessità di un intervento legislativo [...] per la gestione dei rapporti di lavoro a tempo determinato". Continuano i solleciti da parte dell'A.N.FO.L.S. (l'Associazione Nazionale Fondazioni Lirico Sinfoniche) ai ministri Bonisoli e Di Maio, ai quali l'associazione, tramite il suo Presidente Chiarot, esprime enormi preoccupazioni sull'eventuale paralisi del settore.
Con il "Decreto Dignità" varato dal governo infatti si prospetta un blocco definitivo dei contratti a tempo determinato a professori d'orchestra, ballerini e altri addetti del settore artistico che hanno alle spalle già rapporti di lavoro con le fondazioni.
L' A.N.FO.L.S. da mesi sostiene che il decreto non tiene conto delle "flessibilità tipiche della produzione artistica" e invoca un intervento legislativo immediato che regolarizzi la questione dei contratti a tempo determinato nel settore artistico. 
Qualche mese erano arrivate rassicurazioni da parte del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli ma ad oggi la situazione rimane irrisolta.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA