Professori d'Orchestra.it

il portale web per i professionisti della musica classica

James Levine accusato di pedofilia e molestie sessuali

New York (US), 5 dic 2017 - Il direttore d'orchestra James Levine è al centro di uno scandalo di abusi, molestie e pedofilia. Tutto inizia un anno fa da una denuncia, verbalizzata dalla Polizia dello stato dell'Illinois, di un uomo che racconta di aver subito molestie e abusi per anni dal direttore d'orchestra, i fatti risalgono agli anni ottanta e durarono fino agli inizi degli anni novanta quando all'allora minorenne il maestro promise una carriera da direttore. Nel fascicolo oggetto dell'inchiesta appaiono carte di referenze e presentazioni riguardanti il ragazzo destinate ai college americani e firmate dall'allora quarantenne Levine. Il M° James Levine, oggi 74enne e malato di parkinson, si è dichiarato estraneo ai fatti raccontati nell'inchiesta ma la direzione del Metropolitan Opera di New York, dove il maestro ricopre a tutt'oggi il ruolo di "Music Director Emeritus", ha aperto un'indagine privata e sospeso il direttore dai suoi incarichi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA